spacer
spacer search

www.volfeed.com
The Ultimate Resource of Japan's Animation

Search
spacer
Notizie flash

Dal 05 ottobre parte finalmente la seconda serie animata di Magister Negi Magi. Per i fan di Ken Akamatsu l’attesa è terminata e Magi sensei proseguirà l'apprendistato di Thousand Master attorniato da belle fanciulle... Continuate a seguirci per avere altre notizie!

header
Menu principale
Home
Recensioni Anime
Recensioni Manga
Mostre & Fiere Fumetto
Cerca
Firma il Guestbook
Menu utente

Chatta con Volfeed!

 
Home arrow Recensioni Manga arrow Un Frammento di Te

Un Frammento di Te
Scritto da volfeed   
domenica 16 ottobre 2005
Pubblicazione Italiana: 2005 Pubblicazione Giapponese: 2003
Autore: Shin Takahashi
Società Editrice Italiana:
Planet Manga / Panini Comics
Società Editrice Giapponese:
Shogakukan Inc.
Genere: Azione - Shonen
Prezzo: €. 4,00
Disponibile: Si

Dopo il manga e soprattutto dopo l’anime "She, The Ultimate Weapon" ("Lei, l’arma finale") Shin Takahashi è diventato uno degli autori a cui Volfeed è particolarmente affezionato.

"Kimi no Kakera" ("Un frammento di te") è l’ultima opera del grande Takahashi il quale si cimenta per la prima volta nella produzione di uno shonen.

Come dall’intervista rilasciata dall’autore stesso nel 2002 (e di cui trovate una parte della stessa nelle prime pagine del primo albo) Takahashi ha voluto narrare una storia in che riportasse alla mente di ogni lettore il periodo dell’infanzia, fatto da slanci emotivi e anni vissuti pianamente; forse con la maturità si perdono quei slanci e quella innocente determinazione nel voler realizzare i propri sogni.

I protagonisti sono Ikoro, principessa decaduto di un regno, che ormai la considera più una seccatura e una persona da denigrare e maltrattare e Shiro, misterioso ragazzo che piomba (“piomba” dal tetto) nella sua vita metodica stravolgendo il mondo fin’ora sconosciuto.

Come in “She, The Ultimate Weapon” anche in questo caso l’autore ha voluto dipingere un mondo sull’orlo dell’Armageddon, della fine totale e, devo dire con franchezza, mai nessuno come lui ha avuto una concezione così vivida e reale di un mondo morente.

Il tratto dell’autore è visionario ed etereo, con personaggi dalla corporatura abbozzata; se proprio vogliamo analizzare nel concreto il design, ebbene, si potrebbe superficialmente definire un “tratto sporco”, ma da questa mancanza di definizione, i personaggi trasmettono le loro emozioni con una intensità che non ha eguali.

Trama, come al solito, ideata magistralmente: nulla è lasciato al caso.

Consigliato a tutti: un nuovo capolavoro del grande Shin Takahashi.
Aspettiamo con trepidazione l’anime!!


Ultimo aggiornamento ( lunedì 17 ottobre 2005 )
spacer
welcome to volfeed.com
 
© 2005 di Volfeed.com Disclaimer & Credits
spacer