spacer
spacer search

www.volfeed.com
The Ultimate Resource of Japan's Animation

Search
spacer
Notizie flash

Dal 05 ottobre parte finalmente la seconda serie animata di Magister Negi Magi. Per i fan di Ken Akamatsu l’attesa è terminata e Magi sensei proseguirà l'apprendistato di Thousand Master attorniato da belle fanciulle... Continuate a seguirci per avere altre notizie!

header
Menu principale
Home
Recensioni Anime
Recensioni Manga
Mostre & Fiere Fumetto
Cerca
Firma il Guestbook
Menu utente

Chatta con Volfeed!

 
Home arrow Recensioni Manga arrow Non è il mio corpo

Questo non è il mio corpo
Scritto da volfeed   
giovedì 17 novembre 2005
Pubblicazione Italiana: 2005 Pubblicazione Giapponese: 1998
Autrice: Moyoco Anno
Società Editrice Italiana:
Kappa Edizioni (Star Comics)
Società Editrice Giapponese:
Shufu no Tomosha
Genere: Seinen manga
Prezzo: €. 8,50
Disponibile: Si

Un manga impegnativo quello proposto dalla società eiditrice Kappa Edizioni, nata da una costola della blasonata “mamma” Star Comics: “Shibo to iu na fuku o kite” tradotto “Questo non è il mio corpo”. L’autrice è la famosa Moyoco Anno, nota nel nostro paese più per aver sposato il leggendario Hideaki Anno, il formidabile regista Gainax di “Fushigi no Umi no Nadia” e “Neon Genesis Evangelion” solo per citare alcune delle sue opere.

Moyoco Anno non vive però di luce riflessa: mangaka di prim’ordine si è da tempo affermata nel contesto Giapponese per le sue opere shojo dalle trame impegnate e con un character design moderno ed innovativo. Il manga “Questo non è il mio corpo” è quasi un atto d’accusa contro il “culto del corpo” che ci viene imposto dalle campagne pubblicitarie e dal mondo moderno.

La protagonista, Noko, è una ragazza come tante altre, con qualche problema di sovrappeso. La storia è incentrata sul suo personaggio tra la tentazione di soddisfare il proprio bisogno fisiologico di nutrirsi e quello di perdere peso per tornare ad essere desiderabile dal suo partner.

Lo sforzo per controllare la fame sarà così intenso da farle perdere il contatto con la realtà: la battaglia quotidiana non le consentirà di dedicarsi a null’altro che a se stessa. Il paradosso sarà che proprio per questo perderà anche la relazione con il suo ragazzo, e questo la farà cadere in un baratro ancora più profondo.
Noko, ormai ridotta ad uno scheletro riuscirà a recuperare il controllo della sua vita sull’orlo dell’esaurimento?

La mangaka Moyoco Anno non risparmia nulla al lettore: tutto è narrato con un dovizia di particolari e crudezza, proprio come nella vita reale. La storia di Noko assume in certi versi, i caratteri di una cronaca del disfacimento fisico della ragazza. Disfacimento sia fisico che psicologico, il tutto per soddisfare un illusorio sogno di bellezza esteriore.

Più che un manga, “Questo non è il mio corpo” è un vero e proprio atto d’accusa contro la superficialità moderna che fa sicuramente riflettere. Un manga d’autore che scuoterà sicuramente il sonnolento sottobosco fumettistico italiano facendo scalpore e facendo parlare di sè.
Buono l’adattamento della Kappa Edizioni, con un buon connubio qualità/prezzo.

Consigliato a tutti: per una volta mettete da parte i manga convenzionali!


Ultimo aggiornamento ( giovedì 24 novembre 2005 )
spacer
welcome to volfeed.com
 
© 2005 di Volfeed.com Disclaimer & Credits
spacer