spacer
spacer search

www.volfeed.com
The Ultimate Resource of Japan's Animation

Search
spacer
Notizie flash
Lucca Comics 2006 si sta rilevando una miniera di sorprese quest'anno.
Apprendiamo che tra gli ospiti d’onore nell’ambito delle rassegne musicali, collegate alla rinomata manifestazione, saranno presenti
“I Cavalieri del Re” per la gioia di tutti i fan di questo mitico gruppo!

header
Menu principale
Home
Recensioni Anime
Recensioni Manga
Mostre & Fiere Fumetto
Cerca
Firma il Guestbook
Menu utente

Chatta con Volfeed!

 
Home arrow Recensioni Manga arrow Kajimunugatài

Kajimunugatài
Scritto da volfeed   
martedì 11 ottobre 2005
Pubblicazione Italiana: 2005 Pubblicazione Giapponese: 2003
Autore: Susumu Higa
Società Editrice Italiana:
D/Books (D/Visual)
Società Editrice Giapponese: Kodansha Ltd.
Genere: Narrazione Storica - Guerra
Prezzo: €. 9,50
Disponibile: Si (Volume Unico)

Forse lo avete visto di sfuggita sugli scaffali della Vostra fumetteria cittadina, forse lo avete anche sfogliato e, vedendo il prezzo e dopo una distratta valutazione, lo avete riposto con cura.
Kajimunugatai in realtà è molto di più di un semplice manga.

Vincitore del Premio del Ministero della Cultura per il miglior fumetto nel 2003 è un documento di denuncia sulle atrocità della guerra su una inerme popolazione, ormai sconfitta.

Siamo nel 1945 e il Giappone ha capitolato di fronte alla forza schiacciante dell’America.
L’isola di Okinawa è l’ultimo baluardo in cui l'esercito giapponese tenta una inutile, quanto sanguinosa resistenza all’invasione occidentale.

Questo folle gesto porterà alla morte di quasi 150.000 cittadini giapponesi trucidati dallo stesso esercito giapponese per ritorsione e successivamente dall’occupazione americana.

In pagine dal forte impatto visivo vengono narrate le vicissitudini di quei giorni senza lasciare nulla all’immaginazione: gli stupri, gli omicidi, la pioggia di bombe, i soprusi e l’orgoglio degli abitanti dell’isola.

Il design crudo e stilizzato forse vi farà storcere il naso, ma guardate quest’opera da una diversa ottica: un documento di denuncia per non dimenticare e per far si che gli esseri umani imparino qualcosa dai propri errori passati.

Kajimunugatai è un manga da leggere tutto d’un fiato e, dopo averlo letto, avrete l’impressione di aver già visto certe scene o gli sguardi terrorizzati dei protagonisti, magari al telegiornale, in guerre moderne “per esportare la democrazia”.

A fine volume viene inoltre riassunta la storia dell’isola di Okinawa dal dopoguerra ad oggi, con una inquietante, quanto dettagliata lista di avvenimenti che dovrebbero far riflettere.

Vivamente consigliato a tutti, anche se non si è appassionati di manga. Kajimunugatai: racconti di vita e di morte portati dal vento.


Ultimo aggiornamento ( venerdì 14 ottobre 2005 )
spacer
welcome to volfeed.com
 
© 2005 di Volfeed.com Disclaimer & Credits
spacer